Diritto all'assistenza sanitaria
Welfare Aziendale e Sanità Integrativa
Ivan Verzilli

Il diritto all’assistenza sanitaria: vediamolo più approfonditamente!

L’Articolo 32 della Costituzione della Repubblica Italiana, recita:

“La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.

Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.”

La salute è un diritto fondamentale, la cui lesione impone il risarcimento del danno; tutti hanno diritto all’assistenza sanitaria, compresi gli indigenti.

Gli indigenti, sono coloro che non sono in grado di sostenere le spese necessarie per ricevere le cure per la propria salute, motivo per cui la Costituzione prevede, per loro, servizi sanitari gratuiti.

Le altre persone devono, invece, pagare una tassa, chiamata Ticket Sanitario, in cambio delle prestazioni mediche ricevute.

Ogni individuo ha anche il diritto di non essere curato: il paziente, capace di intendere e di volere, può decidere di non sottoporsi ai trattamenti e alle cure previste, almeno che queste non siano obbligatorie per legge.

Con l’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale, nel 1978, si è esteso l’obbligo dello Stato di assicurare le prestazioni mediche e farmaceutiche, a tutta la popolazione.

 

Chi ha diritto all’assistenza sanitaria?

La risposta è: chiunque si trovi sul territorio della Repubblica Italiana!

Cittadini Italiani, Stranieri o Europei, hanno tutti diritto all’assistenza sanitaria gratuita o pagando il Ticket, a seconda dei casi:

  • Cittadini Italiani residenti in Italia, pensionati residenti all’estero, lavoratori italiani e membri della famiglia a loro carico;
  • Cittadini Comunitari (appartenenti all’UE) residenti in Italia o che vi soggiornano temporaneamente;
  • Cittadini Stranieri che si trovano in Italia per tempi più o meno lunghi, con o senza permesso di soggiorno.

In questo modo, gli individui evitano di rivolgersi alle strutture private e di pagare ingenti somme per ricevere prestazioni sanitarie; questo non è, però, sempre possibile. Basti pensare alle visite specialistiche o agli esami più approfonditi, che non possono essere fatti presso le strutture pubbliche. (descrizione)

 

Assistenza sanitaria a domicilio

Se cerchi servizi infermieristici, di consulenza, o di assistenza domiciliare, la soluzione è Infermiere Facile di Teramo!

Infermiere Facile è il primo sistema, in Italia, che offre assistenza ai pazienti, direttamente nelle loro case, e tante altre prestazioni importanti.

Per avere maggiori informazioni, consulta il sito http://www.InfermiereFacile.com. Oppure contattaci.

Il Direttore Ivan Verzilli ha dato vita a questo nuovo sistema, pensando alla salute della persona, sia fisica che psicologica, basandosi sul metodo Total Care, di assistenza a 360°.

Diritto all’assistenza sanitaria: tutto quello che devi sapere ultima modifica: 2018-10-20T09:00:56+00:00 da Ivan Verzilli