Come andare al bagno
Salute e Benessere
Ivan Verzilli

Come andare in bagno in modo naturale? Ci sono 7 modi naturali per combattere la stitichezza e andare in bagno in modo regolare e ogni mattina.

Molto spesso siamo portati a pensare che sia impossibile andare in bagno in modo regolare e naturale.

Ma non è così.

Grazie alle consulenze fatte in tutti questi anni sono riuscito a capire che nella maggior parte dei casi chi soffre di stitichezza, o non riesce ad andare di corpo regolarmente, non è perché ci soffre ma perché ha assunto delle cattive abitudini involontariamente.

Ma ti dirò di più.

Che anche se sei uno di quei soggetti che soffre di stitichezza, grazie ai 7 rimedi naturali che ti illustro in questa guida riuscirai a tornare ad essere regolare.

Ti dico questo per esperienza diretta, perché grazie alle consulenze che ho fatto in questi anni sono riuscito a far diventare regolare anche quei soggetti più difficili, che andavano in bagno ogni 4 o 7 giorni.

Prova i miei consigli per crederci, sono gratis e del tutto naturali e per qualsiasi approfondimento puoi sempre scrivermi.

Buona lettura.

 

    1. Come andare in bagno in modo naturale?
    2. Come andare in bagno tutte le mattine?
    3. Rimedi naturali per andare in bagno

 

 

Come andare in bagno in modo naturale?

Esercizio o movimento, alimentazione e idratazione i pilastri : tutte le altre cose sono un contorno, ma che richiedono costanza.

Segui l’articolo fino in fondo per capire come trovarla.

Ma partiamo dalle basi.

L’hai fatto tu, ma l’ho fatto anch’io, siamo tutti umani, tutti abbiamo la necessità di andare regolarmente di fare la cacca ogni giorno.

Abbiamo già parlato di come combattere la stitichezza e credimi che lavorando ogni giorno in campo medico ti posso dire che sono davvero tanti a soffrirne in Italia.

Ma che cos’è la stitichezza? La stitichezza è il ritardo o la difficoltà, più o meno accentuati, nell’evacuazione delle feci, non rappresenta, per lo più, il sintomo di una malattia, ma piuttosto una condizione morbosa a sé stante, che può essere compatibile con un normale stato di salute oppure accompagnarsi a disturbi più o meno molesti e talvolta persino gravi.

Essa può avere generalmente una base di predisposizione costituzionale.

Colpisce, tra l’altro, le donne più spesso che gli uomini, ma può essere favorita o aggravata da cause molteplici: la vita troppo sedentaria, l’alimentazione prevalentemente carnea o comunque povera di cellulosa e di scorie in genere, le abitudini errate e le inibizioni psichiche e la scarsa validità della parete muscolare dell’addome.

 

Come andare in bagno tutte le mattine?

Come andare in bagno di prima mattina o comunque regolarmente regolarmente? Bisogna adattare delle buone abitudini.

Questo è il primo punto di partenza.

 

Buone abitudini

 

Da questo punto di vista la conoscenza ti aiuta molto a prevenire.

Perché non vado in bagno in modo regolare? Questa è la domanda che spesso mi fanno i miei pazienti.

Ti rispondo subito.

Come sintomo la stitichezza abituale si osserva spesso negli individui affetti da ulcera gastrica o duodenale, da appendicite cronica, da insufficienza secrezione biliare (cioè nei malati di fegato), da colite cronica a tipo spastico (in cui è però presente uno stato di irregolarità mista, cioè in alternanza diarrea a stitichezza).

Essa è frequente inoltre negli anemici e nei nevrastenici.

E’ chiaro, a ogni modo, che essa non rappresenta, in queste malattie, un sintomo caratteristico, ma solo un elemento e dei meno importati del quadro clinico.

 

Esercizio e movimento fisico

 

Perché non vado più al bagno regolarmente? E’ possibile che la stitichezza venga anche nei soggetti che non ne soffrono.

Ti spiego subito il perché.

Una stitichezza accidentale, cioè insorgente in soggetti che hanno sempre avuto funzioni regolari, può essere dovuto a ragioni puramente meccaniche.

Abbassamento dei visceri addominali di elevato grado, restringimento do occlusione dell’intestino (a opera di tumori o di conseguenze cicatriziali), compressioni dell’intestino stesso dall’esterno (briglie aderenziali).

 

Ora che ti ho spiegato meglio perché non si va al bagno regolarmente, ti illustro 7 consigli naturali per tornare ad essere regolare.

Rimarrai sorpreso di quanto questi rimedi sono efficaci.

Proprio perché i consigli funzionano se vengono applicati, ho deciso di preparare una semplice info-grafica con i migliori consigli per essere costante nelle buone abitudini.

Funzionano per l’80% delle tipologie di stitichezza.

Conoscere le “regole del gioco” è la prima arma per padroneggiarlo e raggiungere i risultati desiderati.

Se ti vengono altri suggerimenti, scrivili nell’area “commenti” in fondo all’articolo!

 

1 – L’olio d’oliva in cucina

 

Olio d'oliva benefici

 

Una buona alimentazione è il primo elemento su cui ci dobbiamo concentrare.

Ma non è tutto.

Qualsiasi cosa che si possa definire una buona abitudine ci permette di andare al bagno regolarmente.

Ma a questa devi associare la costanza e questa si acquisisce un passo alla volta, giorno dopo giorno.

Nel 80% e oltre dei casi, infatti, la buona abitudine non equivale a costanza.

Quindi come fare?

Sai quali sono i consigli e le migliori strategie?

I migliori consigli e le migliori strategie valgono ZERO se non vengono applicate: semplice.

 

Rimedi naturali per andare in bagno

Come riuscire ad andare di corpo? Abbiamo già visto il primo rimedi naturale nel paragrafo precedente.

Vediamo i rimanenti.

 

2 – Il limone

 

Benefici del limone

 

3 – Frutta e verdura

 

Benefici di frutta e verdura

 

4 – I preparati erboristici

 

Benefici dei preparati erboristici

 

 

5 – Muoviti di più

 

Benefici dell'attività fisica

 

6 – I probiotici

 

Probiotici

 

Come andare al bagno regolarmente? Con i benefici dei probiotici.

Cosa sono?

Te lo spiego subito.

Oltre a promuovere il benessere intestinale, i probiotici supportano la digestione ed offrono numerosi benefici per la salute a lungo termine, anche per quanto riguarda i bambini e il loro sviluppo. Spesso i probiotici vengono raccomandati in caso di infiammazioni dell’intestino. Anche la salute del cavo orale e del tratto digestivo superiore può beneficiare dell’assunzione dei probiotici.

Di solito i probiotici vengono consigliati durante o dopo una terapia a base di antibiotici per riequilibrare l’intestino, dato che questi medicinali non distinguono tra batteri buoni e nocivi nella loro azione distruttiva.

Secondo alcuni studi, i probiotici possono contribuire a ridurre i tempi del transito intestinale ed a garantire una maggiore regolarità.

Fonti di Probiotici: tra i probiotici più conosciuti troviamo i lactobacilli e i bifido-batteri.

I probiotici sono presenti in alimenti fermentati come lo yogurt, il kefir, i crauti, il miso, il tempeh, il kombucha, i formaggi fermentati e il latticello, ma anche la pasta madre. I probiotici, inoltre, sono presenti in specifici integratori farmaceutici e erboristici, meglio noti come “fermenti lattici”

 

7 – Prugne

 

Benefici delle prugne

 

Questi sono i 7 consigli migliori e i rimedi naturali per andare al bagno in modo naturale.

Inizia fin da oggi a fare tue queste 7 ottime abitudine.

Non solo tornerai ad andare al bagno regolarmente ed anche tutte le mattine, ma noterai dei miglioramenti anche durante il corso della giornata.

Infatti una vita sana è il segreto per vivere meglio e più a lungo.

Se non ti è chiaro qualcosa scrivimi, soprattutto se pensi che ci sia qualcosa che non ti torna.

Con la salute non si scherza mai.